Un mondo di voci

Laboratorio di Educazione Musicale Ludoteca il Carosello

Obiettivi generali del laboratorio

Dare ai bambini la possibilità di sviluppare la propria musicalità innata e di fruire dell’immediata gratificazione generata da tale esperienza, donare loro uno strumento ludico ed espressivo unico che li accompagnerà per tutta la vita.

Riferimenti pedagogici

Music Learning Theory” – Edwin E. Gordon: ha come scopo principale quello di favorire nei bambini un processo di sviluppo di quelle competenze musicali che il professor Gordon riunisce sotto il nome di “audiation”.

Ogni essere umano nasce con un’attitudine musicale quindi con una capacità potenziale di imparare la musica e attivare dei processi che coinvolgono contemporaneamente corpo e mente e che ci portano a scoprire e a fare nostri i modi in cui i suoni si organizzano nel linguaggio espressivo della musica. Questa scoperta si traduce nell’acquisizione di competenze quali l’intonazione e il senso ritmico e più in generale di ciò che viene definito “orecchio” ma che in realtà coincide con quelle capacità musicali informali che sono fondamentali e che permettono, a chi lo desideri, di avvicinarsi allo studio della musica in modo virtuoso e denso di significato.

Giochi in musica

L’educatore mirerà a sviluppare la musicalità del bambino negli ambiti ritmico, melodico, ed armonico, rendendolo partecipe e protagonista del processo musicale e valorizzandone sempre la creatività. Durante il laboratorio tramite il gioco, il canto ed il movimento i bambini faranno esperienza di un repertorio di musiche eseguite con voce, “body percussion”, piccole percussioni, tamburi, xilofoni e strumenti di propria invenzione, tutto ciò in un contesto ludico, immaginifico e stimolante.

Il canto

Il canto insieme è un’esperienza che permette ai bambini di sviluppare fondamentali competenze musicali e relazionali; esso sarà proposto sin dal primo approccio, seppur in maniera semplificata, ma come canto polifonico.

Il nostro lavoro partirà dal canto “giocato” della tradizione popolare; al canto in movimento seguirà il rituale del coro, che si avvarrà di una specifica disposizione nello spazio che avrà l’obiettivo di permettere ai bambini di riconoscere l’attività e di viverla al meglio. Le attività spazieranno dall’educazione della voce (grazie a giochi di ascolto, produzione vocale e respirazione i bambini potranno acquisire una maggiore consapevolezza delle innumerevoli possibilità espressive della propria voce e di quella degli altri) all’esecuzione di canti accompagnati da ostinati ritmici e tonali, canti eseguiti a canone, polifonie semplici ma sempre suggestive, divertenti e musicalmente significative.

Partecipazione dei genitori

E’ prevista a fine anno scolastico una lezione aperta alla partecipazione di tutti i genitori.

Durante l’anno scolastico i bambini e i genitori potranno partecipare ad una lezione concerto tenuta dall’Ensamble “Di Concerto con mamma e papà”. www.concertoconmammaepapa.it/web

Laboratorio a cura di Monserrat Olavarria Balmaceda.

Musicista, Cantante. Insegnante specializzata nella didattica musicale per l’infanzia, formata presso AIGAM. Educatrice di asilo nido. Educatrice CEMEA Cantante e percussionista dell’Ensamble “Di Concerto con Mamma e Papà” .

Insegnante accreditata “Audiation Institute”.